Se siete alla ricerca di un’autentica “corazzata” fra i notebook professionali, il Lenovo Thinkpad T510 farà sicuramente al caso vostro. La serie Thinkpad è rinomata per avere una proverbiale robustezza e affidabilità e questo modello sicuramente non fa eccezione. Equipaggiato con un display da 15” e con un’ampia tastiera, il T510 non è certamente un notebook maneggevole e leggero, piuttosto un degno sostituto di un desktop che all’occorrenza può essere trasportato abbastanza agevolmente. Avendo ottenuto un buon successo commerciale alla sua uscita, avvenuta alla fine del 2010, il Thinkpad T510 è facilmente reperibile sul mercato dell’usato a prezzi concorrenziali: è quindi un ottimo candidato per essere acquistato usato.

Caratteristiche generali

Il Thinkpad T510, come anticipato, è un notebook molto robusto e costruito con materiali di qualità. La scocca in plastica nera, conforme a numerosi standard militari, infatti, è praticamente indistruttibile, anche se si può graffiare nel tempo. E’ difficilissimo trovare modelli con danni evidenti all’esterno. L’estetica è ormai un classico nel mercato dei notebook ed è tipica dei modelli Thinkpad ormai in vendita da più di un decennio senza grosse variazioni: può lasciare poco spazio alla fantasia, ma è ancora oggi, a mio avviso, un riferimento di eleganza e praticità.
Questo modello pesa ben 2,8 Kg e si presta poco ad un utilizzo in mobilità. In compenso offre una tastiera ampia e proverbialmente efficiente, che è possibile sostituire senza grosso sforzo. Il display da 15,6” offre prestazioni discrete, in genere adatte per il tipo di utilizzo per cui è stata pensata questa macchina, anche se talvolta inferiore ad alcuni modelli concorrenti. Il T510 spicca per le buone qualità di autonomia della batteria soprattutto se equipaggiato con processore Core i5. Il Thinkpad T510 è pensato per un uso intensivo e per questo non soffre eccessivamente di problemi di surriscaldamento, ma la ventola può essere talvolta rumorosa.
La disponibilità di porte di espansione è nella media: oltre al consueto connettore video esterno, il PC è dotato di alcune porte USB 2.0, di un lettore di memory card, di una porta Ethernet da 1 gigabit e di una buona scheda Wi-fi (classe N) che si distingue per stabilità di connessione e potenza. Essendo dotato anche di uno slot PCI-e, è possibile dotare il PC anche di un modem 3G integrato (con SIM) oppure in alternativa di un disco SSD aggiuntivo PCI-e.
Come tutti gli altri modelli della linea Thinkpad, anche il T510 si aggiorna facilmente ed è facile ripararlo in caso di guasti, anche perché tutti i principali componenti sono facilmente reperibili sul mercato. In generale, quindi, soprattutto per l’eccellente qualità costruttiva generale di questo modello, l’acquisto di questo notebook usato professionale è duraturo e vi consentirà di tenere questo PC per molti anni senza grosse preoccupazioni.

La CPU da scegliere

Il Thinkpad T510 veniva offerto con CPU Intel Core i5 e Core i7 di prima generazione. Le versioni equipaggiate con Core i5-520M sono di gran lunga le più diffuse e offrono prestazioni più che adeguate per il tipo di configurazione. Le versioni dotate invece di processore Core i7ì820QM sono più rare e in genere più costose. Inoltre, pur essendo dotate di una CPU Quad core, su determinati tipi di applicazioni (che non sfruttano completamente tutti i core disponibili) questa configurazione può spuntare prestazioni analoghe o leggermente inferiori rispetto ai modelli equipaggiati con processore i5 (che hanno una frequenza maggiore). La CPU giusta per il Thinkpad T510 è quindi la Core i5.
Questi sono i modelli più interessanti dotati di CPU i5:

Questi sono i modelli più interessanti dotati di CPU i7:

Il display e la scheda video

Il Thinkpad T510 equipaggiato con display da 15,5” e risoluzione HD (1366×768) non spicca per qualità di immagine e luminosità. Il display giusto per questo notebook è quello da 1600×900 pixel o in alternativa (è raro trovarne uno) la versione con risoluzione da 1680×1050 pixel. Se vi orientate su questi modelli, avrete a disposizione un display ampio e con la risoluzione giusta, anche se il display dei Thinkpad T510 non è propriamente uno dei punti di forza. La scelta migliore sarebbe quella di un modello equipaggiato con display Full HD (1920×1080), di ottima qualità e con buona resa dei colori, ma si tratta di una configurazione rarissima e purtroppo costosa. Il display giusto quindi per il Thinkpad T510 è quello con risoluzione da 1600×900 pixel che offre il miglior rapporto fra qualità e prezzo.
La scheda video in dotazione è una onesta Intel HD, che su alcuni modelli (denominati Optimus) viene affiancata da una più potente NVIDIA Quadro NVS 3100 M, dotata di 512 Mb e che si attiva in condizioni particolari di carico. Questa soluzione della doppia scheda video consente di aumentare notevolmente l’autonomia di questo PC e di garantire al tempo stesso prestazioni video superiori alla media, ma sfortunatamente non tutti i modelli ne sono equipaggiati. Più frequentemente si trovano sul mercato modelli dotati della sola scheda video integrata, che comunque è più che adeguata per le più comuni applicazioni da ufficio.

La batteria

Il Thinkpad T510 garantisce una buona autonomia reale di utilizzo, vicina alle 6 ore di utilizzo continuativo. Occorre considerare che essendo un modello uscito nel 2010, è altamente probabile che la batteria originale in dotazione sia stata abbastanza sfruttata e che quindi sia presumibilmente da cambiare. Anche con batterie non più efficienti, comunque, è possibile ottenere una buona autonomia reale vicina alle 2 ore di utilizzo.
Sostituire la batteria al Thinkpad T510, comunque, non è particolarmente costoso. Questo modello può essere equipaggiato con due diversi tipi di accumulatori: una batteria di dimensioni più ridotte (a 6 celle) che offre un’autonomia inferiore, ma che riduce il peso e una batteria di ampie dimensioni (a 9 celle), che sporge comunque dallo chassis del notebook, ma che offre una eccellente autonomia. Il costo per la versione a 6 celle è orientativamente di 40 Euro, mentre la versione a 9 celle costa in media 20 Euro di più.
Se intendete acquistare un alimentatore aggiuntivo, il costo di uno commerciale è piuttosto ridotto: circa 20 Euro per un modello di buona qualità. Potete acquistare anche un alimentatore da auto, sempre per circa 20 Euro.

La tastiera e il touchpad

La tastiera del Thinkpad T510 è eccellente e, a mio avviso, una delle migliori del mercato. Dotata di una corsa abbastanza lunga dei tasti, è molto confortevole se dovete scrivere testi lunghi ed è dotata di numerosi tasti di funzione che semplificano i compiti più frequenti. A differenza dei PC più moderni, la tastiera del Thinkpad T510 non è retroilluminata, ma in dotazione è previsto un piccolo led posto in alto sullo schermo, attivabile con una combinazione di tasti che illumina la parte centrale della tastiera. E’ un accessorio molto comodo soprattutto lavorando in ambienti poco illuminati.
Molti esemplari del T510 sono dotati anche di un lettore ottico delle impronte per aumentare la sicurezza e semplificare le operazioni di login.
Poiché questo modello è molto diffuso soprattutto in Germania, è facile reperire un T510 equipaggiato con tastiera tedesca, non proprio comoda per gli utenti italiani. Il costo del ricambio non è economico (circa 60 Euro), ma comunque è abbastanza facilmente reperibile su Ebay. La procedura di sostituzione della tastiera non è complicata ed è documentata da questo video:

Il touchpad si contraddistingue per la buona precisione, anche se non dispone di funzionalità multitouch (come su molti modelli Macbook o sui Thinkpad di nuova generazione). Tuttavia l’ampia disponibilità di pulsanti (posti anche sul bordo superiore della superficie del touchpad e dotati anche di pulsante centrale, oltre che per la presenza di un trackball rosso in mezzo alla tastiera, rendono comunque molto comodo l’utilizzo del dispositivo anche senza un mouse esterno.

Il touchpad del T510 è confortevole e ampio, con i pulsanti posti sia sul bordo inferiore che sul bordo superiore. Il tasto centrale superiore aggiunge molte potenzialità a questo dispositivo.

La RAM

I modelli reperibili sul mercato dell’usato sono spesso equipaggiati con 2 Gb di RAM, ormai insufficienti per la maggior parte delle operazioni. Orientatevi sull’acquisto di un modello con 4 Gb di RAM, oppure se preferite, pensate ad un aggiornamento della RAM. Questo modello infatti è equipaggiato con SODIMM PC3-8500 (da 1066 Mhz) facilmente reperibili e abbastanza economiche. Un kit da 8 Gb, composto da 2 banchi da 4 Gb, costa intorno agli 80 Euro e vi consente di raggiungere la massima espandibilità del T510. Tuttavia, a differenza di altri modelli di notebook, sostituire la RAM non è un’operazione immediata e richiede la rimozione della tastiera per poter accedere ai banchi di memoria posti sul frontale. L’operazione, comunque, è ben documentata su questo video:

L’Hard disk

Molti Thinkpad T510 reperibili sul mercato sono equipaggiati con un hard disk da 320 Gb o da 500 Gb (entrambi da 7200 RPM). Le prestazioni garantite sono nella media degli hard disk tradizionali e renderebbero il PC utilizzabile quotidianamente senza grossi rallentamenti. Essendo dotato di una interfaccia SATA II da 3 Gb/s, questo modello potrebbe trarre il massimo vantaggio sostituendo l’hard disk interno con un modello economico di SSD (non potendo sfruttare appieno la banda da 6 Gb/s dei nuovi dischi SSD): il modello più indicato da utilizzare per il T510 è il Samsung SSD EVO da 250Gb, un disco SSD di ultima generazione con un eccellente rapporto fra qualità e prezzo. Il disco originale può essere inserito in un bay di espansione (il mediabay, acquistabile separatamente) e prendere il posto dell’unità ottica.
La procedura di sostituzione del disco e l’inserimento del mediabay è ben documentato da questo video (la procedura si riferisce ad un W510 ma è identica anche per il T510):

Se volete invece installare un mediabay di espansione per il T510, ecco un video su Youtube che spiega come fare:

 

La docking station

Il Thinkpad T510 può essere dotato di una docking station molto comoda che vi consente sia di espandere le porte di connessione disponibile, sia di evitare di dover disconnettere tutti i cavi USB e video ogni volta che dovrete toglierlo dalla scrivania. Per un notebook con una vocazione prevalentemente di sostituzione di un desktop tradizionale, mi sembra una scelta coerente e tutto sommato economica: con circa 60 Euro potrete acquistare su Ebay questo accessorio originale, che senza dubbio aggiunge valore alla vostra scelta.

Pregi e difetti

Vediamo quindi quali sono i punti di forza di questo modello:

  • Qualità costruttiva e materiali impiegati lo rendono un acquisto durevole
  • Tastiera di eccellente qualità
  • Facilmente espandibile
  • Prezzo economico soprattutto per alcune versioni
  • Prestazioni adeguate per moltissimi utilizzi
  • Autonomia elevata, anche con la batteria da 6 celle

Gli aspetti meno riusciti sono:

  • Display HD non all’altezza del modello
  • In alcuni punti del case il notebook tende a flettersi e a scricchiolare
  • Non è particolarmente silenzioso
  • Le versioni TOP mantengono un valore residuo elevato che ne rende poco conveniente l’acquisto

Quanto costa?

Il Thinkpad T510 si trova facilmente sul mercato e questo contribuisce notevolmente a ridurne il prezzo. Un modello equipaggiato con processore i5 e display con risoluzione HD in buone condizioni (Grade A) si trova in media intorno ai 250 Euro. Un modello più usurato (Grade B) può essere acquistato anche per meno di 200 Euro. I modelli equipaggiati con processore i7 sono più rari e in genere più costosi: in genere la loro quotazione è superiore di quasi 200 Euro rispetto al modello i5; il processore giusto per questo modello, se si intende acquistarlo usato, è quindi sicuramente un modello equipaggiato con Core i5. Un consiglio è quello, comunque, di orientarsi verso l’acquisto di un modello equipaggiato con display avente una risoluzione di 1600×900 pixel rispetto ai tradizionali modelli HD: la differenza di prezzo, di circa 100 Euro, è alta ma ampiamente giustificata dalla migliore qualità del panel LCD utilizzato, non ve ne pentirete.
L’usato sul mercato italiano è piuttosto raro e spesso piuttosto costoso. Il Thinkpad T510 si acquista molto bene da rivenditori ebay in Germania che spesso offrono anche usato ricondizionato di buona qualità.

Recensioni e risorse utili per questo modello

Un’ottima recensione del Thinkpad T510 è stata pubblicata da

notebookcheck.net.
Un sito che tratta in modo approfondito tutti gli aspetti hardware e software di questo modello è Thinkwiki. Troverete anche informazioni utili sull’installazione di diverse distribuzioni Linux, i link a tutti i repository di driver specifici e così via.
Un’ottima video recensione (in inglese) è questa qui di sotto:

Conclusioni

Il Thinkpad T510 ancora oggi rappresenta un notebook di fascia medio-alta che può essere un’eccellente scelta come computer principale per le proprie attività. Le CPU Core i5 e i7 di prima generazione garantiscono, secondo i parametri odierni, prestazioni nella media ma ancora perfettamente adeguate per alimentare con la potenza necessaria Windows 8.1 e in futuro anche Windows 10. Non tutte le versioni di questo modello possono essere acquistate vantaggiosamente da usato, ma orientandosi correttamente nella scelta, con una spesa più che accettabile entrerete in possesso di un notebook professionale che non vi deluderà.