La definizione di miglior router wireless è relativa: ci sono diversi elementi che vanno considerati prima di decidere di acquistare un router e soprattutto, occorre capire se è adatto alle proprie esigenze. Se avete intenzione di spendere poco, dovrete fare mente locale di quali siano le vostre esigenze fondamentali per poter scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze.
Per esempio, se volete condividere l’ADSL di casa con pochi computer, e condividere documenti o una stampante all’interno della vostra casa, non avete bisogno di acquistare un router wireless ad alte prestazioni come quelli che sono sviluppati specificatamente per le esigenze di chi li utilizza con i giochi.

unsecure_wifi_hero

Esistono numerosi modelli di router wireless sul mercato che si possono acquistare, ma qual è il modello migliore? Nella scelta di un router wireless, molti commettono l’errore di cercare necessariamente il miglior router possibile. Ovviamente, i modelli top di gamma saranno sicuramente una scelta soddisfacente, ma la verità è che “il modello di router ideale è quello che maggiormente soddisfa le vostre esigenze specifiche. E non necessariamente, questo è il modello più costoso.
Così il vostro obiettivo non deve essere il “miglior router wireless possibile” ma “il miglior router adatto alle vostre esigenze”.

Il miglior router wireless per la condivisione di Internet

Basandosi sul principio che il router wireless ideale è quello più adatto alle vostre esigenze, se volete creare una piccola rete domestica per condividere solamente la connessione Internet, o semplicemente per avere la comodità di navigare su Internet con il vostro laptop ovunque all’interno della casa in modo wireless, avete bisogno di un dispositivo all-in-one che incorpori sia la funzione di modem, router e di access point wireless.
Molti provider ADSL offrono dispositivi di questo tipo in comodato d’uso gratuito, ma se richiedono una tariffa mensile da pagare per il noleggio, prendete in considerazione di acquistare direttamente l’apparecchio, anche perché i costi sono generalmente abbastanza contenuti e il noleggio non è certamente la soluzione più conveniente.
Un modello dalle caratteristiche interessanti è ad esempio il D-Link DSL-2750B, oppure potete prendere in considerazione anche il Netgear DGN2200, un modem DSL wireless con funzionalità di router wireless conforme allo standard Wi-Fi N di ultima generazione.

Entrambi sono modem ADSL con funzionalità di router wireless, che includono quattro porte per la vostra LAN (rete locale), funzionano come access point wireless, e offrono anche caratteristiche seppur basilari di firewalling per un avere un minimo di protezione contro i rischi di Internet.
Entrambi i router sarebbero appropriati per la vostra piccola rete domestica per condividere Internet, condividere i file e anche una stampante con un piccolo numero di computer a casa. Tutto quello di cui avete bisogno per creare un piccolo ambiente di rete a casa con questo tipo di modem-router, è contenuto in un singolo dispositivo. Tuttavia se volete approfondire maggiormente questo argomento, vi indicherò le caratteristiche fondamentali da cercare in un router wi-fi economico.

Un router Wireless-N

Tutti i router supportano uno specifico standard di riferimento. Ci si riferisce in particolar modo a quell’insieme di specifiche tecniche che sono stati definiti da alcuni consorzi internazionali a cui i router si adeguano per poter funzionare correttamente ed essere compatibili con il maggior numero di periferiche. I più comuni standard Wi-Fi, in uso ormai da molti anni, sono il 802.11a, 802.11b, 802.11g, 802.11n (tra i più recenti e diffusi) e il nuovissimo 802.11ac, molto veloce ma poco diffuso. I router wireless, come molti altri dispositivi di questo tipo, sono compatibili con tutti i vecchi standard precedenti, in modo tale da poter funzionare anche con le vecchie periferiche di rete. Lo standard di riferimento, come detto, è quindi attualmente il 802.11n, in dotazione ormai sulla quasi totalità dei router in commercio a prezzi economici. In teoria, con questo protocollo possiamo trasferire i dati fino ad un massimo di 600 megabit al secondo, ma le prestazioni nel mondo reale sono molto differenti e variano realisticamente fra i 40 megabit e i 100 megabit per secondo. Occorre, infine, considerare che non necessariamente i router di ultima generazione conformi allo standard 802.11ac offrono prestazioni nettamente superiori rispetto allo standard precedente. In alcuni contesti, come ad esempio la navigazione Internet, le prestazioni reali sono molto simili e non giustificano la maggiore spesa di acquisto.

Funzioni basilari di sicurezza

Come ho scritto in molti altri articoli, la sicurezza di un router wireless è un aspetto indubbiamente molto critico, soprattutto per chi decide di utilizzare questi dispositivi in un appartamento in città. Lasciare una rete wireless non protetta significa rendere disponibili i propri dati anche ai propri vicini di casa che possano raggiungere il vostro segnale Wi-fi. Se avete la sfortuna di avere un vicino di caso con competenze informatiche leggermente superiori alla media, state certi che tenterà di approfittare, nella migliore delle ipotesi, del vostro collegamento a Internet.
I router wireless economici non sono necessariamente insicuri, soprattutto se offrono fra le loro funzionalità livelli di cifratura del traffico adeguati. Gli standard di sicurezza più recenti in uso per il traffico Wi-fi sono il WPA (Wired Equivalent Privacy) o, meglio ancora, il suo erede, il WPA2. Va scartato, come detto anche in altri articoli, il protocollo WEP perchè non è in grado di offrire praticamente alcun livello di sicurezza.
Tutti i router, anche quelli più economici, includono un Firewall, ovvero uno strumento che consente di monitorare il traffico Internet e impedire gli attacchi (almeno quelli più semplici) di un malintenzionato alla vostra rete locale domestica. Ovviamente, oltre alle funzioni garantite da un router, anche il vostro PC per maggiore sicurezza dovrebbe essere dotato di una soluzione software di Firewalling per evitare intrusioni. Tutti i PC dotati di Windows a partire dalla versione 7 in poi, ad esempio, offrono soluzioni di livello discreto incluse direttamente nel sistema operativo. Ma anche il vostro Mac offre funzioni piuttosto basilari di protezione, fermo restando che dovreste comunque rivolgersi a soluzioni commerciali per ottenere livelli di protezione più adeguati

Porte di collegamento

Ogni router wireless economico dovrebbe disporre almeno di una o più porte LAN per poter connettere i dispositivi della vostra rete locale domestica con connessione tramite cavo Ethernet. Ricordate sempre che una connessione tramite cavo non risente di problemi di portata o potenza del segnale e garantiscono, in genere, prestazione sempre superiori a quelle offerte da una connessione Wireless (almeno sui router di questa categoria). Molti router economici offrono connessioni Ethernet al massimo a 100 megabit e non ad 1 gigabit per secondo, come implementato ormai nella maggior parte dei dispositivi più moderni. Tuttavia, dovete considerare che un router wireless con queste caratteristiche costerebbe molto di più: valutate attentamente se effettivamente avete necessità di far viaggiare la vostra rete locale a velocità elevata. Per la semplice condivisione ad Internet, ricordate che la banda massima è quella garantita dal vostro provider e non dal router. Una banda ampia per la rete locale è utile solo per il trasferimento dei file fra dispositivi connessi allo stesso router, per lo streaming video da un dispositivo NAS (ovvero un hard disk condiviso nella vostra rete) e altre applicazioni di questo tipo che non richiedano un accesso a Internet.
La disponibilità di una porta USB è un bonus di poco conto, perchè vi consente, ad esmepio, di collegare un hard disk esterno al vostro router e di condividerne il contenuto fra i dispositivi presenti sulla rete. Il router wireless D-Link DIR-826L, ad esempio, è un dispositivo poco convenzionale e con un prezzo accessibile (meno di 60 euro) che vi consente di condividere i dati di un hard disk anche con dispositivi mobili Android e iOS.
Se volete consultare una rassegna di modem router wireless economici su Amazon, fate click qui.