Se volete Android a tutti i costi per il vostro tablet e non volete sbagliare acquisto, questa Galaxy Tab S2 non vi deluderà affatto. Chiaramente ispirato al campione di questa categoria (Apple iPad Mini 4 nella versione a 8 pollici oppure Apple iPad Air 2 nella versione a 9,7 pollici), ne condivide lo stesso formato di display (4:3 invece dei 16:9 un tempo usati dal produttore coreano), la stessa cura nei dettagli costruttivi (scocca in metallo e vetro), una particolare attenzione nel design e prestazioni finalmente convincenti anche per un tablet.

La qualità costruttiva finalmente convince: in questa variante color oro, l'estetica è molto riuscita,
La qualità costruttiva finalmente convince: in questa variante color oro, l’estetica è molto riuscita,

Il divario rispetto all’iPad si sta colmando per la gamma Samsung, ma ancora si può avvertire soprattutto attingendo al catalogo delle applicazioni Android: sono tante e in larga parte quasi le stesse di iOS, ma la rispettiva controparte risulta essere sempre meno efficiente ed ottimizzata.

Tolto questo aspetto, il Galaxy Tab S2 8.0 è un grandioso tablet. Prendetelo in considerazione anche nella variante a 9,7 pollici se non avete particolari esigenze di mobilità.

Samsung Galaxy Tab S2 8.0
Schemo100
Potenza95
Ottimizzazione76
Prezzo70
Voti dei lettori0 0
Pro
Estetica riuscita
Ottima qualità costruttiva
Slot di espansione di memoria
Schermo di qualità
Ottime prestazioni
Contro
Prezzo elevato
Android ancora non a livello di iOS in alcuni aspetti
Manca la ricarica QuickCharge
Politica di aggiornamenti del software di Samsung
85
Equilibrato
Conclusioni
Se non volete abbandonare Android, ma volete avvicinarvi alla perfezione dell'iPad Mini (che è il diretto concorrente), questo Galaxy Tab S2 è praticamente perfetto in quasi ogni aspetto: è bello da vedere, ben realizzato e veloce. Android non è ancora allo stesso livello di maturità sui Tablet di iOS, ma su questo modello si avvicina molto.
CONDIVIDI
Esperto di sistemi operativi e soluzioni Microsoft per le aziende, ma anche appassionato di viaggi, automobili e di politica internazionale. Mi occupo di Information Technology da oltre 20 anni.