Cosa si può fare quando il router di casa finisce le porte ethernet disponibili? Come si può estendere la rete cablata di un piccolo ufficio? Nonostante la massiccia diffusione delle periferiche wireless, il numero delle periferiche cablate e che richiedono, quindi, una connessione ethernet rimane comunque alto. Computer desktop, stampanti di rete, NAS e altri dispositivi ancora riescono a fornire il massimo delle prestazione poggiandosi su di una rete fisica. Per questo, spesso, le comuni 4 porte ethernet messe a disposizione dalla gran parte router wi-fi non sono sufficienti.

Uno switch di rete svolge esattamente questo compito: si collega ad una rete esistente e ne moltiplica le connessioni disponibili, mettendo a disposizione nuove porte ethernet. Il concetto è piuttosto semplice, ma come spesso accade nel mondo del networking, le differenze fra un prodotto all’altro sono notevoli e non vanno trascurati alcuni dettagli importanti.

Gli switch di rete vengono offerti in una varietà pressoché infinita di dimensioni, di prestazioni, di numero di porte e di prezzi. Si parte da piccoli switch a 4/5 porte per arrivare a dispositivi professionali dotati di 64 porte. L’industria del networking, peraltro, utilizza quantità rilevanti di questi dispositivi che sono indispensabili per organizzare le connessioni all’interno dei data center.

Uno switch di rete professionale
Uno switch di rete professionale

Per le esigenze di una rete domestica o di un piccolo ufficio sono comunque disponibili anche modelli piuttosto compatti ed economici, che per poche decine di euro svolgono un lavoro eccellente.

Uno switch di rete può operare a velocità differente: 10 Mbps, che è lo standard minimo delle reti ethernet, 100 Mbps è uno standard ancora largamente diffuso e compatibile con la maggior parte dei dispositivi di rete, 1 Gbps (cioè 1000 Mbps) comincia ora ad affermarsi come lo standard di fatto per una rete ethernet moderna (denominata appunto a gigabit), mentre nei prossimi anni vedremo affermarsi sempre di più gli switch a 10 Gbps, che al momento sono diffusi essenzialmente in ambito industriale.

La scelta più sensata, ad oggi, è quella di orientarsi su di uno switch che supporti la velocità di 1 Gbps, anche se le periferiche che si troverà a servire supportino velocità inferiori: i prossimi dispositivi ethernet che acquisterete, infatti, quasi certamente sopporteranno, invece, questa velocità. Inoltre, i dispositivi più recenti sono in grado di regolare la propria velocità di funzionamento per ogni singola porta: questo vuol dire che ogni dispositivo connesso verrà servito dallo switch alla massima velocità possibile, senza imporre alle periferiche più veloci di dover operare a velocità più basse solo per dover garantire la retrocompatibilità con le periferiche più lente e datate.

La differenza fra Hub e Switch

C’è poi un’ulteriore differenziazione da fare: chiarire la differenza fra uno “switch di rete” e un “hub”. Spesso le due tipologie di device vengono confuse poiché nella pratica svolgono compiti simili, ma sono due tipi di distinti di apparati di rete che hanno caratteristiche differenti. Vediamo le differenze:

  • Hub: quando un hub riceve del traffico dalla rete inviato da un dispositivo ad un altro, semplicemente ridistribuisce (broadcast) il traffico a tutte le periferiche connesse sulla rete. L’effettivo destinatario di questa porzione di traffico che viaggia sulla rete processerà i dati e interromperà il flusso. Su una rete di piccole dimensioni, come potrebbe essere quella di casa, questo è raramente un problema. Tuttavia, il “broadcasting” è una tecnica che provoca inevitabilmente congestione sulla rete, soprattutto quando sono molti dispositivi contemporaneamente a comunicare grandi quantità di dati. Se ad esempio due o più terminali di rete sono impegnati nello streaming video ad alta definizione, è possibile raggiungere il punto di saturazione della rete anche a casa, anche perché tutti i dispositivi connessi, inevitabilmente, devono analizzare e vagliare tutto il traffico che viene loro proposto, solo per capire se si tratta di porzioni di dati destinate a loro. Inoltre questo non è chiaramente un approccio di sicurezza valido: tutti i dispositivi sono in grado di intercettare ogni forma di traffico e proteggere il transito dei dati diventa molto più complicato.
  • Switch: uno switch di rete svolge essenzialmente gli stessi compiti di un hub, ma in modo più intelligente. In particolare modo, questo dispositivo sa qualcosa di più sulle periferiche connesse alla rete e usa queste informazioni per indirizzare in maniera precisa il traffico direttamente al dispositivo che deve effettivamente riceverlo. Questa caratteristica alleggerisce notevolmente il traffico sulla rete ed è chiaramente l’approccio giusto in termini di sicurezza.
Uno switch di rete come questo di TP-Link costa poco più di 20 euro: anche se non si può configurare come uno switch professionale, da subito offre prestazioni eccellenti. Un grosso passo in avanti rispetto agli hub passivi di un tempo.

Gli Hub sono molto comuni sulle reti di piccole dimensioni perché sono poco costosi e facili da utilizzare. La differenza di prezzo, in ogni caso, fra hub e switch negli ultimi anni è drasticamente calata tanto da essersi ridotta ormai a pochi euro. Si può dire, praticamente, che oggi non esistano praticamente più dispositivi di rete che svolgano in maniera solo passiva e “senza intelligenza” il loro ruolo. Con una spesa che infatti varia fra i 20 e i 100 euro, si può praticamente acquistare uno switch che anche nella sua configurazione più minimale riesce a garantire performance eccellenti sulla rete.

Quali modelli scegliere?

Il mercato offre numerosissime soluzioni. Io ho scelto alcuni modelli che si differenziano per tipo di utilizzo e per costo. Ognuno di questi è quindi un “best buy” nella sua categoria.

D-Link DGS-1210-28

Per reti ad alte performance dove siano frequenti trasferimenti di file di grandi dimensioni, esigenze di streaming video HD simultaneo, allora questo switch è una scelta ideale. E' un dispositivo molto ben configurabile, che supporta anche numerose funzionalità come: IGMP Snooping, Port Mirroring, Spanning Tree e il Link Aggregation Control Protocol (LACP), per migliorare le performance della rete. Ottimo rapporto prezzo/prestazioni.

Dispositivi di alimentazione:Alimentatore interno, Tensione richiesta:120/230 V c.a. ( 50/60 Hz ), Interfacce:24 x 1000Base-T - RJ-45 Š 4 x SFP (mini-GBIC), Tipo rivestimento:Desktop, montabile su rack - 1U, Indicatori di stato:Attività collegamento, velocità trasmissione porta, alimentazione, collegamento OK, Tipo di dispositivo:Switch - 24 porte - gestito, RAM:128 MB, Protocollo di gestione remota:SNMP 1, SNMP 2, Telnet, SNMP 3, SNMP 2c, HTTP, CLI, Memoria flash:16 MB, Supporto jumbo frame:10.000 byte, Standard di conformità:IEEE 802.3, IEEE 802.3u, IEEE 802.1D, IEEE 802.1Q, IEEE 802.3ab, IEEE 802.1p, IEEE 802.3x, IEEE 802.3ad (LACP), IEEE 802.1w, IEEE 802.1x, Prestazioni:Switching capacity : 56 Gbps Š Prestazioni forwarding : 41.7 Mpps, Porte:24 x 10/100/1000 + 4 x Gigabit SFP, Caratteristiche:Controllo flusso, funzionalità full duplex, Layer 2 switching, Supporto DHCP, auto-negotiation, supporto BOOTP, supporto RARP, supporto ARP, supporto VLAN, auto uplink (auto MDI/MDI-X), IGMP snooping, supporto Syslog, mirroring delle porte, coda Weighted Round Robin (WRR), memorizza e spedisci, filtro indirizzi MAC, Broadcast Storm Control, Multicast Storm Control, Unicast Storm Control, aggiornamento firmware, supporto SNTP, supporto STP (Spanning Tree Protocol), supporto RSTP (Rapid Spanning Tree Protocol), supporto Trivial File Transfer Protocol (TFTP), supporto Access Control List (ACL), Quality of Service (QoS), server DHCP, Safeguard Engine, D-Link Green Technology, Dimensione della tabella degli indirizzi MAC:16.000 voci, Sottotipo:Gigabit Ethernet, Standard di conformità:FCC certificato Classe A, C-Tick, cUL, VCCI Classe A ITE, IC Class A, Temperatura max esercizio:50 °C, Temperatura min stoccaggio:-20 °C, Umidità ambiente stoccaggio:0 - 95%, Temperatura min esercizio:0

Costa 213,85 euro di listino. Lo puoi comprare su Amazon a 156,77 euro. Risparmi 57,08 euro (27 %)

Caratteristiche:

  • Switch Gigabit 28 porte con 4 porte SFP (fanless)
  • Management facile/Risparmio energetico
  • Auto Surveillance VLAN e Voice VLAN
  • Caratteristiche Layer 2 esclusive

Linksys SE1500-EE

Un ottimo switch di rete senza funzioni particolari, ma realizzato con cura e ben assemblato. E' un'ottima scelta anche per uso professionale come rimedio "rapido" quando si esauriscono le porte e si ha l'esigenza di espandere una rete cablata.

Costa 32,58 euro di listino. Lo puoi comprare su Amazon a 32,13 euro. Risparmi 0,45 euro (1 %)

Caratteristiche:

  • Switch di rete
  • Colore nero

Linksys SE2500-EU

A differenza dei modelli concorrenti, questo switch ha un design gradevole che lo rende ideale nei casi in cui si abbia la necessità di collocarlo a vista da qualche parte. Per espandere quindi una rete ad alte performance, senza requisiti di configurazioni particolari, è una scelta perfetta.

Linksys SE2500-EU. Tipo interruttore: No gestito. Standard di rete: IEEE 802.3, IEEE 802.3ab, IEEE 802.3u, IEEE 802.3x. Velocita' di trasferimento dati supportate: 10/100/1000 Mbps, Massima velocita' di trasferimento: 1 Gbit/s. Tecnologia di connessione: Cablato, Particolarita' networking: Gigabit Ethernet

Costa 24,99 euro di listino. Lo puoi comprare su Amazon a 25,02 euro.

Caratteristiche:

  • Velocità connessione cablata fino a 1000 Mbps
  • 5 porte Gigabit Ethernet (10/100/1000) con funzionalità di rilevamento automatico half/full duplex
  • Conforme agli standard IEEE 802.3, 802.3u, 802.3x, 802.3ab
  • Prioritizzazione del traffico QoS (Quality of Service)
  • Funzionalità di risparmio energetico
  • Installazione facile e veloce con plug-and-play

Netgear FS108-300PES ProSAFE

La linea ProGear di Netgear è nota per le sue ottime caratteristiche di affidabilità e per la cura costruttiva. Questo semplice prodotto, realizzato per durare nel tempo, ha prestazioni superiori alla media pur non offrendo alcuna possibilità di configurazione. Un'ottima risorsa per i principianti e per i professionisti.

Dispositivi di alimentazione:Adattatore di corrente esterno, Potenza assorbita in esercizio:1.1 Watt, Profondità:10.1 cm, Altezza:2.7 cm, Larghezza:15.8 cm, Peso:500 g, Interfacce:8 x 100Base-TX - RJ-45, Indicatori di stato:Alimentazione, collegamento/attività, Porte:8 x 10/100, Tipo rivestimento:Desktop, montaggio a parete, Sottotipo:Fast Ethernet, Standard di conformità:IEEE 802.1p, IEEE 802.3x, IEEE 802.3az, Tipo di dispositivo:Switch - 8 porte - unmanaged, Dimensione della tabella degli indirizzi MAC:2.000 voci, Caratteristiche:Controllo flusso, auto uplink (auto MDI/MDI-X), Quality of Service (QoS), Energy Efficient Ethernet, struttura in metallo, Standard di conformità:Con certificazione FCC Classe B, CB, Temperatura max esercizio:40 °C, Umidità ambiente operativo:10 - 90% (senza condensa), Temperatura min esercizio:0 °C

Costa 30,00 euro di listino. Lo puoi comprare su Amazon a 26,54 euro. Risparmi 2,79 euro (9 %)

Netgear GS110TP ProSAFE

Sulla fascia semi-professionale, questo switch ProSAFE è uno dei migliori compromessi fra flessibilità di configurazione e facilità di utilizzo. In meno di 5 minuti è praticamente possibile renderlo operativo e far funzionare, da subito, tutti i dispositivi alla massima velocità consentita dalla rete. Semplicità, comunque, non significa peraltro un compromesso in termini di sicurezza e di funzionalità. Se volete investire in un prodotto duraturo e affidabile, ideale per uffici di piccole e medie dimensioni, per gestire una rete cablata ad alte prestazioni, è il prodotto giusto per voi, senza peraltro spendere un capitale.

Potenza assorbita in esercizio:59.3 Watt, Dispositivi di alimentazione:Adattatore di corrente esterno, Peso:700 g, Altezza:2.7 cm, Profondità:10.16 cm, Larghezza:23.6 cm, Interfacce:8 x 1000Base-T - RJ-45 - PoE Š 2 x 1000Base-X - SFP - uplink, Caratteristiche:Supporto VLAN, IGMP snooping, supporto Syslog, prevenzione da attacchi DoS (Denial of Service), mirroring delle porte, supporto DiffServ, memorizza e spedisci, Broadcast Storm Control, modalità full-duplex, Multicast Storm Control, Unicast Storm Control, supporto SNTP, supporto RSTP (Rapid Spanning Tree Protocol), supporto MSTP (Multiple Spanning Tree Protocol), supporto Access Control List (ACL), Quality of Service (QoS), supporto LLDP, client DHCP, Management Information Base (MIB), 512 KB di buffer pacchetto, Class of Service (CoS), autenticazione 802.1x, supporto di DiffServ Code Point (DSCP), administrator's password, Dimensione della tabella degli indirizzi MAC:4.000 voci, Encryption Algorithm:MD5, Power Over Ethernet (PoE):PoE, Routing Protocol:IGMPv2, IGMP, Protocollo di gestione remota:SNMP 1, RMON 1, RMON 2, RMON 3, RMON 9, SNMP 3, SNMP 2c, HTTP, HTTPS, Tipo rivestimento:Desktop, Tipo di dispositivo:Switch - 8 porte - gestito, Metodo di autenticazione:RADIUS, TACACS+, Porte:8 x 10/100/1000 (PoE) + 2 x SFP, Prestazioni:Larghezza di banda (full duplex) : 20 Gbps, Supporto jumbo frame:Sì, Standard di conformità:IEEE 802.3u, IEEE 802.3i, IEEE 802.3z, IEEE 802.1Q, IEEE 802.3ab, IEEE 802.1p, IEEE 802.3af, IEEE 802.3x, IEEE 802.3ad (LACP), IEEE 802.1w, IEEE 802.1x, IEEE 802.1s, IEEE 802.1ab (LLDP), Indicatori di stato:Velocità trasmissione porta, alimentazione, PoE, collegamento/attività, Budget PoE:46 W, Sottotipo:Gigabit Ethernet, Accessori in dotazione:Piedini in gomma, kit per montaggio a parete, MTBF:157,00

Costa 160,00 euro di listino. Lo puoi comprare su Amazon a 114,99 euro. Risparmi 35,87 euro (22 %)

Caratteristiche:

  • Prodotto della linea Prosafe NETGEAR con garanzia hardware a vita
  • Gestione semplificata tramite browser
  • 8 Porte 10/100/1000 Mbps, 2 Porte Gigabit SFP
  • Funzionalità avanzate: 802.1x, ACLs, Rate limiting, DSCP/TOS-based prioritization, IGMP Snooping, SNMP v1, v2, RSTP
  • Funzionalità PoE su tutte le 8 porte in rame

Netgear JGS516-200EUS ProSAFE

Questo switch di livello semi professionale si caratterizza per le elevate performance e per il buon numero di porte a disposizione. Costruito con cura e con materiali resistenti, come tutti i prodotti della linea ProSAFE, può anche essere collocato in un rack. Scelta ideale per un piccolo ufficio.

Dispositivi di alimentazione:Alimentatore interno, Potenza assorbita in esercizio:11.8 Watt, Tensione richiesta:AC 100/230 V ( 50 - 60 Hz ), Peso:1.47 kg, Larghezza:32.8 cm, Profondità:16.9 cm, Altezza:4.3 cm, Interfacce:16 x 1000Base-T - RJ-45, Indicatori di stato:Attività collegamento, velocità trasmissione porta, alimentazione, Porte:16 x 10/100/1000, Dimensione della tabella degli indirizzi MAC:8.000 voci, Sottotipo:Gigabit Ethernet, Tipo di dispositivo:Switch - 16 porte - unmanaged, Tipo rivestimento:Desktop, montabile su rack - 1U, Standard di conformità:IEEE 802.3, IEEE 802.3u, IEEE 802.3i, IEEE 802.3ab, IEEE 802.1p, IEEE 802.3x, IEEE 802.3az, Prestazioni:Switching capacity : 32 Gbps, Supporto jumbo frame:9KB, Caratteristiche:Controllo flusso, auto-negotiation, auto uplink (auto MDI/MDI-X), Quality of Service (QoS), Energy Efficient Ethernet, Type of Service (ToS), Standard di conformità:Plug and Play, cUL, EN55022, EN55024, CISPR 22, CB, CCC, UL 60950-1, EN 60950-1, KCC, FCC Part 15 A, C-Tick Class A, LVD, VCCI Class A, EAC, Kit montaggio rack:Incluso, MTBF:441,123 ore, Localizzazione:Europa, Umidità ambiente stoccaggio:10 - 95%, Temperatura max esercizio:50 °C, Temperatura min stoccaggio:-20 °C, Umidità ambiente operativo:90% (non-condensing), Temperatura min esercizio:0 °C, Temperatura max stoccaggio:70 °C

Costa 125,00 euro di listino. Lo puoi comprare su Amazon a 106,16 euro. Risparmi 18,79 euro (15 %)

Caratteristiche:

  • Prodotto della linea Prosafe NETGEAR con garanzia hardware a vita
  • 16 porte 10/100/1000 Mbps
  • Negoziazione automatica della velocità e della modalità duplex
  • Montabile a rack
  • 16- o 24-porte Gigabit Ethernet Switch, kit montaggio a muro, guida installazione, alimentatore

TP-LINK TL-SG1005D

Per esigenze non particolarmente impegnative, per principianti o anche semplicemente per pochi dispositivi da collegare, il TL-SG1005D è una scelta ideale per aggiungere periferiche in modalità cablata beneficiando comunque dell'alta velocità a gigabit. Un ottimo piccolo switch, il migliore da acquistare spendendo il meno possibile.

TP TL-SG1005D UNMANAGED PURE V.6 GIGA TL-SG1005D |BIT SWITCH 5 10/100/1000M .EN

Costa 19,99 euro di listino. Lo puoi comprare su Amazon a 11,39 euro. Risparmi 4,00 euro (20 %)

TRENDnet TEG-S50g

Caratterizzato da una costruzione piuttosto robusta e da consumi energetici particolarmente convenienti, questo switch Trendnet è anche economico nell'acfquisto. E' una scelta ideale per tutte le esigenze quotidiane e per ambienti poco protetti che impongono l'adozione di un dispositivo resistente alle sollecitazioni.

The TRENDnet 5-Port Gigabit GREENnet Ethernet Switch provides high bandwidth performance, ease of use, and reliability, all while reducing power consumption by up to 70%. GREENnet technology automatically adjusts power voltage as needed, resulting in substantial energy savings. Boost your office efficiency and eliminate network congestion with Gigabit speeds and total switching capacity of 10Gbps with Full-Duplex Mode. The plug-and-play TRENDnet 5-Port Gigabit GREENnet Ethernet switch provides reliable, high-speed network connectivity.

Costa 24,99 euro di listino. Lo puoi comprare su Amazon a 22,99 euro.

Caratteristiche:

  • Offre performance, affidabilità comprovata e risparmio energeticofi no al 70%
  • Elimina la congestione di rete con le velocità gigabit e la capacità di switching totale di 10 Gbps
  • Connettività di rete affidabile e ad alta velocità

CONDIVIDI
Esperto di sistemi operativi e soluzioni Microsoft per le aziende, ma anche appassionato di viaggi, automobili e di politica internazionale. Mi occupo di Information Technology da oltre 20 anni.