Nell’universo quasi infinito degli acronimi legati al mondo dell’informatica, spicca SPOF che vuol dire “Single Point of Failure”. In altre parole, se la vostra applicazione è installata su una sola postazione o su un solo server, in caso di guasto essa cesserebbe di funzionare perché non ridondata su un’altra postazione.
Lo stesso principio si applica a tutti i servizi informatici che richiedono continuità: in genere posta elettronica o ad esempio sistemi di autenticazione, come Active directory.
In conclusione, l’acronimo identificata un rischio potenziale di un’infrastruttura.