JBL Charge 3

Il JBL Charge non è un piccolo altoparlante: è sicuramente un modello ben trasportabile, ma non è certo un dispositivo da portare con sé in tasca. Trova però facilmente alloggiamento magare in uno zaino, anche perché, nonostante le dimensioni, risulta comunque piuttosto leggero.

Il vantaggio però di questo interessante speaker bluetooth è senza dubbio l’autonomia: 20 ore. La batteria ricaricabile interna, comunque, può essere utilizzata anche per ricaricare altre periferiche grazie alla porta di ricarica microUSB che lo trasforma in una batteria portatile ricaricabile.

Grazie alla certificazione IPX7 ha anche buone doti di impermeabilità, il che lo rende perfetto per un uso all’aperto e anche sotto la pioggia.

Infine, particolare non trascurabile, la qualità audio è eccellente, priva di distorsioni, anche ai livelli più elevati di volume e con bassi molto potenti: il marchio JBL, in questo, è un’autentica garanzia.

Esperto di sistemi operativi, soluzioni per le aziende e la PA, ma anche appassionato di viaggi, automobili e di politica internazionale. Mi occupo di Information Technology da oltre 20 anni.