Gli smartphone moderni sono indubbiamente dispositivi affascinanti: con cifre ormai alla portata di ogni tasca, offrono funzionalità semplicemente impensabili appena pochi anni fa. Esiste però un tallone di Achille che accomuna tutti i cellulari “intelligenti” di nuova generazione: la batteria. A chi non è capitato di rimanere con lo smartphone scarico solo a metà giornata? Quanti di noi girano ormai con batterie ricaricabili portatili al seguito per non correre alcun rischio?

Secondo cellulare o Powerbank?

La tecnologia, per risolvere questo problema, sta sviluppando anche soluzioni interessanti: come ho già spiegato in un mio articolo per spiegare il funzionamento della ricarica ultrarapida offerta da Qualcomm la cosiddetta modalità QuickCharge), la necessità di batterie aggiuntive o di caricabatterie portatili si sta notevolmente riducendo. Tuttavia questo presuppone la disponibilità di una presa elettrica per ricaricare (anche in auto magari) o uno spazio stabile dove poggiare il proprio smartphone collegato alla batteria portatile con un cavetto. Esistono quindi delle situazioni in cui avere a disposizione un secondo cellulare, magari anche minimale nelle sue funzionalità, è una necessità imprescindibile, anche per motivi di sicurezza: un device che si accenda in pochi secondi e che, anche se abbandonato per mesi nel portaoggetti della nostra auto si accenda e sia in grado di fare una chiamata.

Molti rimpiangono la batteria praticamente infinita dei vecchi Nokia 3310 e 3330 degli anni ‘90, ma forse non sanno… che questi modelli, dovutamente aggiornati e adeguati ai tempi, esistono ancora.

Cos’è un feature phone

Nokia produce e vende in grandi quantità (soprattutto nei paesi in via di sviluppo) tonnellate di feature phone. Si tratta di quei cellulari che un tempo dominavano il mercato (e che tutti avevano) che non possono di certo qualificarsi come “smart” per via delle funzioni ridotte che offrono, ma che hanno dalla loro parte due grandi caratteristiche: pesano pochi grammi e hanno una batteria che può durare anche due settimane.
Da pochi giorni, su Amazon, fa parlare di sé un piccolo cellulare venduto a soli 20 euro, che si candida ad essere forse il cellulare con il miglior rapporto qualità-prezzo mai venduto: il Nokia 105.

Nokia 105 2017 Telefono Cellulare, 4 MB, Blu [Italia]
Prezzo: EUR 21,03
Risparmi: EUR 1,99 (8 %)
28 Nuovi da EUR 21,030 Usati

Sebbene il prezzo irrisorio d’acquisto possa far sospettare di entrare in possesso della classica fregatura, a ben vedere invece le caratteristiche sono tutt’altro che minimal: equipaggiato con un piccolo display da 1,8”, dispone anche un di un doppio alloggiamento SIM per ospitare la carta di due operatori differenti. Ovviamente ne funziona una sola alla volta, ma tanto basta per avere in tutta sicurezza la possibilità di optare per una SIM o l’altra se una magari non avesse credito oppure sia scaduta nel frattempo, perché l’abbiamo abbandonata lì dimenticandoci di caricarla almeno una volta l’anno. Il vero punto di forza di questo minuscolo cellulare (paragonato almeno a certi smartphone venduti oggi) è senza dubbio la batteria che, a detta anche di molti che lo hanno già acquistato, dura anche più di due settimane utilizzandolo anche in maniera piuttosto intensiva. Insomma, se pensiamo di utilizzare questo cellulare come dispositivo di emergenza, potremmo anche dimenticarci di caricarlo per un anno intero. Se però magari vi affidate al piccolo Nokia per le vostre esigenze quotidiane, perché magari avete dimenticato il vostro smartphone a casa, dovrete fare a meno di Facebook e WhatsApp: manca qualsiasi collegamento a Internet, che nello spirito di questo dispositivo sarebbe del tutto fuori luogo. Chissà, magari non sarebbe del tutto un male poterne fare a meno ogni tanto.

Costruito per durare e resistere alle ingiurie di climi e paesi molto diversi dal nostro, il piccolo Nokia 105 è praticamente indistruttibile, come non si potrebbe mai supporre da un telefono che costa solo 20 euro. I menu del software richiamano alla memoria i grandi cavalli di battaglia di Nokia degli anni ‘90: insomma è un degno pronipote del tanto ammirato Nokia 3330, ma con prestazioni accettabili per un terminale venduto nel 2016.
Ovviamente il Nokia 105 è privo di bluetooth, ma se non avete paura di spendere 5 euro in più, il Nokia 130 offre anche questo piccolo lusso moderno, uno slot per una scheda microSD (massimo 32 Gb) e un comodo lettore MP3. Che volete di più?

Nokia 150 Telefono Cellulare, Memoria Interna da 16 MB, Nero [Italia]
Prezzo: EUR 27,80
Risparmi: EUR 0,09 ( %)
21 Nuovi da EUR 27,8014 Usati da EUR 27,00

Se invece siete in vena di revival, la riedizione del Nokia 3310 costa leggermente di più, ma farete di certo un figurone.

  • ideale per nonni, mamme, zii resistenti a ogni sirena della tecnologia
  • ideale da portare in borsa se siete allergici all’uso del caricabatterie
  • ideale da lasciare nel cassetto portaoggetti della macchina o dello scooter se vi trovate in difficoltà
  • ideale per andare a correre o per andare in bicicletta per non rovinare il gioiellino pagato 700 euro (o in tante comode rate)

Quindi, almeno per qualche utilizzo, bentornati anni 90.