Questo estensore di segnale wi-fi della Netgear può definirsi un prodotto “iconico” nella categoria: dotato di antenne orientabili, si attacca semplicemente alla presa elettrica e funziona da subito senza particolari accorgimenti.

Una rete senza fili utilizza le onde radio per comunicare con i dispositivi portatili, garantendo loro un accesso agli altri dispositivi e la connessione a Internet. Ci sono molti fattori che possono influenzare la potenza di queste onde radio, per questo è abbastanza comune che a casa o in ufficio ci siano zone poco o per nulla coperte. La connessione alla rete wi-fi diventa così impossibile o molto difficoltosa. L’utilizzo di un ripetitore wi-fi consente di ridurre o eliminare del tutto questi punti motyi e garantire un’efficace qualità del segnale ovunque con semplicità.

Cosa sono i ripetitori wi-fi

I ripetitore wi-fi si suddividono in due differenti tipologie: ripetitori di segnale wi-fi e access point.

Un ripetitore di segnale wi-fi utilizza una o più antenne per ricevere il segnale wi-fi e lo ritrasmette a sua volta. Non richiede una connessione fisica alla rete, ma deve essere in grado di captare il segnale wi-fi del router. Il ripetitore di segnale wi-fi va quindi posizionato nel raggio di azione del router wi-fi, da cui preleva il segnale o lo ritrasmette amplificato utilizzando le sue funzioni di “broadcasting”. Questo consente, quindi, di estendere la rete wi-fi coprendo zone che il router wi-fi non raggiungeva.

Asus RT-N12E è un ottimo access point compatibile con reti wi-fi 802.11n. E’ abbastanza veloce ed economico, oltre che semplice da configurare grazie all’ottimo software di gestione AiCloud.

Un access point si connette, invece, fisicamente alla rete attraverso un cavo ethernet e ne ritrasmette il segnale in modalità wireless, esattamente come farebbe un comune router wi-fi.

E’ una soluzione molto comoda soprattutto se hai a disposizione già una rete ethernet cablata e hai solo bisogno di garantire il segnale wi-fi in certe aree particolari. Utilizzare un access point può essere una soluzione più economica piuttosto che disseminare la casa o l’ufficio di ripetitori di segnali wi-fi, oltreché più performante perché riduce il numero di passaggi necessario per arrivare al router. Inoltre con un sistema integrato di più access point è possibile coprire ampie aree di un edificio: si immagini ad esempio un hotel, un ufficio suddiviso su più piani oppure un appartamento su più livelli. In ogni caso, un access point deve essere sempre semplice da configurare e intuitivo nell’utilizzo. In alternativa si può ricorrere anche ad un vecchio router che va configurato in maniera particolare: se non hai però particolare esperienza, ti sconsiglio di imbarcarti in questa esperienza.

TP-Link TA-WA850RE, economico e affidabile

Esiste poi un’ulteriore categoria di prodotti che uniscono le funzionalità di un ripetitore di segnale wi-fi con quelle di un access point: in genere vengono commercialmente distribuiti con il nome di wi-fi extender e si caratterizzano per essere dispositivi estremamente compatti, dotati semplicemente di una spina elettrica, una calotta centrale con dei led e il pulsante WPS (che può essere dotata o meno anche di antenne orientabili) e una porta ethernet che funziona da bridge ethernet verso il router. Un buon prodotto economico e funzionale di questo tipo è il TP-Link TL-WA850RE ( € 44,90 € 17,09 in offerta su Amazon ), un wi-fi extender compatibile con il wi-fi 802.11n (massimo 300 mbit/s). Viene anche distribuito in versione compatibile con il wi-fi 802.11ac (massimo 750 mbit/s): si chiama TP-Link RE200 ( € 54,99 € 25,32 in offerta su Amazon ), offerto anche con una interessante variante dotata di due antenne e velocità maggiorata a 1200 mbit/s, il TP-Link RE305 ( € 59,99 € 33,00 in offerta su Amazon ).

Immagina una rete wi-fi dove per arrivare al router wi-fi principale il tuo segnale deve essere intercettato da due o più ripetitori di segnale wi-fi: un access point, invece, sfrutta la rete ethernet e basta, senza risentire neanche delle distanze. Questo fattore, in particolare, è poi determinante in certe situazioni: se il segnale wi-fi del router è troppo lontano, non esistono grandi limiti fisici invece per la lunghezza dei cavi ethernet.

In offerta
TP-Link RE200 Ripetitore Wireless, Velocità Dual...
  • Amplifica la connessione wi-fi in zone difficili da raggiungere: sia in casa che in ufficio, espandi la copertura wireless ed...
  • Wi-fi dual band 2.4ghz e 5ghz: velocità combinata dual band fino a 750mbps; supporta fino a 32 dispositivi collegati (16...
  • Connessione one key: per connettere il tuo range extender al network wi-fi in pochi secondi, premi il pulsante wps del tuo router...
  • Indicatore smart: il led smart mostra la potenza del segnale che re200 riceve dal router sorgente; segui le indicazioni luminose...

Portata e interferenze

Se non ci sono ostacoli, un segnale wi-fi può tranquillamente viaggiare per distanze nell’ordine di alcune decine di metri a piena potenza, prima di diventare troppo debole da non poter essere più intercettato. Nella realtà, soprattutto negli edifici più moderni esistono numerose ostruzioni e barriere fisiche che riducono fortemente l’efficacia e la copertura di un router wi-fi anche di ultima generazione. I materiali da costruzione più moderni, infatti, sono più densi e concorrono a creare pareti che ostacolano maggiormente la copertura del segnale.

Le pareti degli edifici moderne sono costruite con materiali più densi rispetto al passato: valicarle per un dispositivo wi-fi può essere più complicato. Per questo un estensore di segnale wi-fi può essere una scelta necessaria.

Altro fattore molto importante è la presenza di numerosi altri dispositivi wireless ed elettronici che utilizzano frequenze simili a quelle utilizzate dal segnale wi-fi e che possono costituire un’interferenza che degrada il segnale wireless. In particolare i telefoni cordless e i forni a microonde (in funzionamento) creano forti interferenze sulla banda di frequenza a 2.4Ghz.

Tipologie di segnale usate dalle reti wi-fi

A seconda del tipo specifico di reti wireless impiegate, i segnali wi-fi viaggiano in due distinte bande di collegamento. Le reti wi-fi 802.11b e 802.11g utilizzano esclusivamente la banda a 2.4Ghz, mentre le reti wi-fi 802.11n e 802.11ac utilizzano la frequenza a 5Ghz per aumentare la portata e la potenza del segnale. Un ripetitore di segnale wi-fi deve coprire proprio le frequenze che intendi utilizzare: per questo è importante sapere su quali frequenze opera il tuo router wi-fi.

Ripetitori di segnale wi-fi ad alte prestazioni

Scegliere un modello di ripetitore del segnale wi-fi compatibile con le reti 802.11ac è comunque una scelta intelligente se non si vogliono penalizzare eccessivamente le prestazioni della rete wi-fi, soprattutto se si ha a disposizione un router wi-fi di ultima generazione. Il TP-Link RE450 ( € 79,90 € 54,99 in offerta su Amazon ), ad esempio, è in grado di garantire una velocità teorica di 1,7 Gbps (AC1750), ed è quindi la scelta ideale da abbinare ad un router ad alte prestazioni.

Se vuoi invece rivolgerti ad un prodotto professionale, altamente configurabile e dotato di una notevole sensibilità del segnale, ti consiglio di rivolgerti verso l’AVM Fritz 1750E ( € 89,99 € 65,79 in offerta su Amazon ): tra le altre cose è uno dei pochi wi-fi extender certificati per funzionare con il router per la fibra ottica di TIM, migliorando notevolmente la scarsa copertura del segnale del router originale.

AVM Fritz! 1750E è un prodotto di categoria professionale, tra le altre cose certificato per funzionare perfettamente anche con i router distribuita da TIM per il suo servizio in fibra ottica. Costa leggermente più della media, ma ne vale la pena se si vuole investire a lungo termine e in affidabilità sulla propria rete.

Se si è alla ricerca delle massime prestazioni possibili, anche un po’ a scapito delle dimensioni compatte, ti suggerisco di prendere in considerazione anche l’Asus RP-AC68U (), un ottimo ripetitore di segnale wi-fi compatibile AC1900 (il più veloce attualmente disponibile) e dotato di software di gestione AiCloud, lo stesso impiegato sui router top di gamma del marchio taiwanese e noto per la sua completezza e semplicità di utilizzo.

Un po’ più ingombrante della media, questo wi-fi extender di ultima generazione di Asus è un prodotto top di gamma indicato sia per l’uso professionale (copre aree elevatissime), sia per il gaming online essendo accreditaato di prestazioni vicino ai 2 Gbps (è infatti AC1900).

Precauzioni nell’utilizzo di un ripetitore wi-fi

Bisogna prestare molta attenzione nell’installare un ripetitore wi-fi sulla rete domestica o in ufficio. Ogni ripetitore wi-fi aumenta l’effettiva portata della rete wi-fi, rendendola più facilmente identificabile dai dispositivi wireless, valicando il limite però anche delle pareti esterne dell’edificio con estrema facilità. Il che rende la rete wi-fi particolarmente vulnerabile ad attacchi esterni. Diventa quindi essenziale assicurarsi che il dispositivo garantisca la crittografia del segnale utilizzato, sfruttando il protocollo WPA2 e proteggere quindi la rete da intrusioni esterne.

Il fattore sicurezza su una rete wi-fi è fondamentale: se non configurati correttamente, un estensore del segnale wi-fi può rappresentare una breccia nella rete facilmente aggirabile.

Inoltre, l’utilizzo di un numero eccessivo di ripetitori wi-fi riduce le prestazioni della rete per alcuni motivi fisici legati all’utilizzo di questa tecnologia:

  • creano uno o più passaggi in più prima di arrivare al router wi-fi centrale e aumentano quindi la latenza di connessione, riducendo quindi le prestazioni complessive della rete;
  • creano interferenze e possono peggiorare il funzionamento degli altri dispositivi wireless, soprattutto se non vengono scelti i canali wireless più liberi;
  • riducono la banda di collegamento complessiva: va considerato che il segnale wi-fi viene intercettato e ritrasmesso, dimezzando di fatto la banda messa a disposizione dal router centrale.

Posizionamento di un ripetitore di segnale wi-fi

Un ripetitore di segnale wi-fi va posizionato, come detto prima, a metà strada esatta fra il router wi-fi centrale e il computer che deve beneficiare della connessione.

In certe situazioni, però, questa condizione non si verifica mai, perché l’unico intento è quello genericamente di coprire aree prima non raggiunte dal segnale wi-fi. Perché tutto funzioni a dovere, il segnale wi-fi da ritrasmettere deve essere abbastanza forte. Tutti i wi-fi extender, anche i modelli più economici, sono dotati di un indicatore (software o fisico attraverso dei led posti sul frontale) che misuri l’intensità del segnale da ritrasmettere.

La potenza di ritrasmissione del segnale o la sensibilità nel captare anche segnali molto bassi è proprio ciò che crea differenze di prezzo anche sensibili fra un modello e l’altro di ripetitori di segnale wi-fi.

Esistono tanti accorgimenti per migliorare le prestazioni di un ripetitore di segnale wi-fi: alcuni modelli utilizzano più antenne orientabili, altri utilizzano particolari algoritmi a livello software per ridurre e attenuare le interferenze.

Quando la qualità del segnale di origine non è molto alta, conviene rivolgersi a modelli più performanti.

Un caso molto comune è quello di dover amplificare il segnale wi-fi del vicino: la presenza di pareti divisorie fra appartamenti rende l’operazione spesso difficoltosa, per questo è bene rivolgersi a modelli non particolarmente economici.

Il posizionamento di un estensore di segnale wi-fi è importante. Va collocato in un punto dove può essere captato il segnale del router wi-fi centrale e in prossimità dell’area da coprire.

Installare un ripetitore wi-fi

L’installazione di questi dispositivi è sempre piuttosto semplice. Per collegarsi al router centrale si impiega la tecnologia WPS che premendo un semplice tasto consente di abbinare uno o più dispositivi contemporaneamente. Si può anche procedere ad una configurazione manuale del wi-fi extender selezionando direttamente la rete wi-fi che si intende estendere (occorre naturalmente conoscere la password della rete).

I ripetitori wi-fi più evoluti scelgono automaticamente il migliore canale wi-fi, posizionandosi sul medesimo del router di origine. In tutti gli altri casi, comunque, è sempre possibile configurare manualmente questi parametri attraverso il software di gestione offerto dall’apparecchio.

Inoltre, non è necessario installare sul proprio PC alcun software particolare: tutti i ripetitori di segnale wi-fi possono essere configurati e personalizzati semplicemente utilizzando un semplice browser web. L’operazione può quindi essere comodamente completata sia da PC, tablet o anche smartphone.

Devi intercettare il wi-fi del vicino? Con il TP-Link AP500 hai la sensibilità necessaria per raggiungere anche segnali debolissimi.

Vale la pena comprare un ripetitore di segnale wi-fi?

La risposta è sì, a condizione che si sia ben consci dei limiti della tecnologia.

Con l’evoluzione progressiva di questa tecnologia tutte le peggiori controindicazioni della tecnologia si sono notevolmente attenuate nel tempo e soprattutto con i ripetitori di segnale wi-fi compatibili con lo standard 802.11ac non si avverte più quel peggioramento notevole di prestazioni che si poteva registrare un tempo.

Non è la soluzione a tutti i problemi di copertura del segnale wi-fi possibili, ma è comunque una via molto economica per aumentare senza troppi sforzi la copertura del segnale wi-fi di casa o dell’ufficio.

Quali modelli scegliere?

In questo lungo post ho indicato diversi modelli che ritengo “migliori” nelle rispettive tipologie di utilizzo. Il mercato è comunque ricco di offerte.

Ho elencato qui i ripetitori di segnale più economici da scegliere se si è in possesso di un router compatibile con il protocollo 802.11g e 802.11n:

Bestseller n. 1
RC GearPro WiFi Range Extender, WiFi Repeater 2...
  • 1. COPERTURA WIFI BOOST: aumenta la copertura Wi-Fi esistente, estende la rete wireless a zone difficili da raggiungere; Funziona...
  • 2. ALTE PRESTAZIONI: con la tecnologia WiFI 802.11 N, la rete wireless accelera fino a 300Mbps, 2 antenne esterne regolabili ad...
  • 3. FACILE DA USARE: l'interfaccia di configurazione più semplice che mai, facile da configurare in meno di un minuto; Indicatore...
  • 4. WiFi Repeater ha un'interfaccia USB di rotazione di 180 gradi, facile da trovare la migliore direzione da posizionare. Wireless...
Bestseller n. 2
Anbee Estensione del Range WiFi Tello WiFi...
  • Built-in 2 antenna, transmission rate could up to 300Mbps.
  • 180° rotation USB interface, easy to find best direction to place.
  • Compatible with most routers, it is easy to set up and pair, If you use this outdoor, please plug it to a power bank.
  • Support multi-level cascade (or multiple connections at the same level), unlimited number of specific. But too much cascade will...
Bestseller n. 3
NAttnJf Booster Wi-Fi 802.11n 300M Ripetitore AP...
  • Ultima procedura guidata del software per una facile configurazione.
  • Il ripetitore WiFi è un dispositivo di connessione di rete cablata / wireless.
  • Punto di accesso wireless o estensore di rete per portare il WiFi a casa o in ufficio.
  • Accesso allo standard wireless 802.11n con velocità di trasmissione wireless fino a 300Mbps.
Bestseller n. 4
ALFA Network R36A - 802.11n USB Wi-Fi Extender
  • WiFi USB & 4G Modem Extender Router
  • Frequency - 2.4GHz
  • Antennas: 1x detachable antenna, 1x internal antenna
  • Data Rate: 802.11n: up to 300Mbps
In offertaBestseller n. 5
TP-Link AC17 Ripetitore WiFi Wireless, Velocità...
  • 【La nuova generazione di Wi-Fi AC superveloce】RE450 espande il segnale Wi-Fi alle aree non raggiunte dalla rete del modem con...
  • 【Antenne esterne regolabili ad alte prestazioni】Le tre antenne esterne dual band garantiscono la stabilità della connessione...
  • 【Ideale per case con 3-5 stanze o case a due piani】Rispetto ai modelli più standard come TL-WA850RE, RE450 è consigliato per...
  • 【Posizionamento rapido】L'indicatore disegnale intelligente aiuta l'utente a trovate la posizione ottimale per collocare il...

Se, invece, hai un router di ultima generazione, scegli un ripetitore di segnale wi-fi compatibile con il protocollo 802.11ac:

In offertaBestseller n. 1
TP-Link Ripetitore WiFi Wireless, Velocità Dual...
14.783 Recensioni
TP-Link Ripetitore WiFi Wireless, Velocità Dual...
  • 【Range Extender a velocità combinata】Il Range Extender RE305 si connette al modem via wireless, rafforzandone ed espandendone...
  • 【Antenne esterne e Connessioni migliori】Possiede due antenne esterne che migliorano la copertura wireless e supporta la...
  • 【Dove posizionare il prodotto?】Il prodotto possiede un indicatore del segnale che aiuta l'utente a trovare il posto migliore...
  • 【Modalità AP integrata】Il dispositivo trasforma la connessione ad Internet via cavo in un access point wireless dual band con...
In offertaBestseller n. 2
Netgear EX6120 Ripetitore WiFi AC1200, WiFi...
  • Maggiore copertura wifi: aumenta la copertura wifi fino a 80 mq e collega fino a 15 dispositivi quali laptop, smartphone, tablet e...
  • Wifi ac1200: fino a 1200 mbps di velocità wireless dual band e tecnologia fastlane per video streaming e giocatori casual
  • Compatibilita' universale: funziona con qualsiasi router, modem router e access point wireless
  • Porte ethernet: collega in modo semplice console di gioco, decoder o qualsiasi altro dispositivo tramite la porta ethernet 10/100
In offertaBestseller n. 3
D-Link DAP-1620 Range Extender...
  • Dotato di antenne esterne; aumenta la copertura della tua rete wireless
  • Estende la tua rete wireless di casa in modo semplice, senza cavi fastidiosi
  • Compatibilità con tutti gli standard Wi-Fi per router e gateway
  • Pulsante WPS per la configurazione automatica dei dispositivi
Bestseller n. 4
MECO AC1200 Ripetitore WiFi Wireless Range...
  • 2169/5000 Compatibilità universale Funziona con qualsiasi router o punto di accesso 802.11 a / b / g / n / ac; Velocità...
  • Connetti automaticamente al segnale wifi più potente con la funzione di roaming senza soluzione di continuità; Quando si passa...
  • Facile da configurare collegando il segnale wifi di questo ripetitore, automaticamente per andare alla pagina delle impostazioni;...
  • Funzione 3 in 1: compatibile con qualsiasi dispositivo di rete wireless, router e Wi-Fi; Con modalità router, modalità...
Bestseller n. 5
750Mbps WiFi Router/Ripetitore/AP Extender Booster...
  • Alta velocità:larghezza di banda Wifi fino a 750 Mbps per supportare dispositivi 802.11ac e b/g/n wifi
  • Facile da installare:Il design di dimensioni minime e parete rende facile da installare e spostarsi con flessibilità
  • Modalità di funzionamento multipli:Modo Ripetitore, Modalità Router, Modalità AP per diverse esigenze di rete
  • Tre antenne:costruire una copertura wireless più ampia, che consente di godere della libertà wireless in qualsiasi punto della...