Un mouse per il gaming deve avere alcune caratteristiche particolari, come un elevato valore di DPI, una serie di tasti macro personalizzabili, alcuni tasti azionabili in varie modalità (la cosidetta modalità multi-key) e soprattutto un’elevatissima precisione (in gergo tecnico polling rate): la presenza di questi fattori migliora notevolmente l’esperienza di gioco.

Caratteristiche di un mouse per il gaming

  • DPI (dots per inch): è la misura di quanto si sposta il cursore (in termini di punti) sullo schermo per ogni specifica lunghezza di movimento del mouse. In altre parole, questo valore indica la sensibilità del mouse: più alto sarà il numero di DPI, più alta sarà la sua sensibilità. Molti modelli di qualità hanno valori notevoli in termini di DPI, che possono anche essere configurati in base al tipo di utilizzo che si fa del mouse. Ovviamente, per lavorare tutti i giorni non è necessario un mouse ultra-preciso, cosa che è invece essenziale quando si gioca. Tanto per fare un esempio, il Logitech G502 (uno dei modelli più popolari e venduti) ha la possibilità di selezionare il numero di DPI da 200 a 12000. Il sensore ottico utilizzato dal mouse è responsabile di questa precisione: tanto più è preciso, tanto di più costerà il mouse. Un numero di DPI elevato, infine, riduce il lag fra il movimento fisico del mouse e quello del cursore sullo schermo: un mouse per il gaming, quindi, deve avere per prima cosa un elevato numero di DPI.
  • Tasti macro: sono pulsanti aggiuntivi che consentono all’utente di assegnare varie funzioni particolari durante il gioco a questi tasti. Ad esempio, si può assegnare la funzione di ricaricare un fucile, configurare un movimento particolare di un giocatore su FIFA oppure assegnare sequenze intere di tasti e movimenti. Inoltre, i tasti macro possono essere configurati anche per comportarsi differentemente a seconda del numero di pressioni. Il già citato Logitech G502, ad esempio, ha diversi tasti macro, a cui può anche essere assegnata, ad esempio, la funzione di variare la sensibilità in termini di DPI.
  • Toggle multi tasto: aiutano ad assegnare al mouse l’invio di più comandi in sequenza quando si premono più tasti contemporaneamente. Questo aiuta molto nei videogame più movimentati accelerando notevolmente le azioni durante una partita.
  • Polling rate: è la velocità con cui il mouse aggiorna la sua posizione con il computer (come ad esempio la posizione e la velocità del mouse). E’ misurata in Hertz (hz) e tanto è più alto questo valore, minore sarà il lag e più elevata sarà la reattività della risposta. Questo assicurerà, ad esempio, una grande precisione negli sparatutto o nelle azioni di guerra. In genere, un mouse per il gaming ha un elevato polling rate, ma alcuni mouse permettono di cambiarlo tramite applicazioni apposite per variare la sensibilità in base al tipo di utilizzo.
  • Comfort: è forse il fattore di maggiore impatto quando si considera l’acquisto di un mouse per il gaming. Deve essere disegnato per avere un’ergonomia praticamente perfetta e garantire un elevato comfort anche dopo molte ore di utilizzo. Il mouse deve essere anche leggero per essere facilmente manovrabile. Alcuni mouse, come ad esempio il Logitech G502 utilizzato per la scrivere questa recensione, consentono di aggiungere o rimuovere dei “pesi” aggiuntivi, per modificare il bilanciamento e la manovrabilità

Quali sono i migliori mouse per il gaming?

Nel post dedicato ai Migliori mouse per il gaming offro una recensione completa di tutti i migliori modelli attualmente presenti sul mercato. Se nel frattempo, vuoi una rassegna molto sintetica dei modelli che preferisco, ecco questa tabella di comparazione:

Miglior equilibrio
Razer DeathAdder Elite Mouse da Gioco E-Sport,...
SteelSeries Rival 600, Mouse da gioco, Doppio...
Miglior top di gamma
Logitech G903 Mouse da Gioco Wireless con Batteria...
Steelseries Sensei 310 Mouse Ottico da Gioco,...
Miglior low cost
Logitech G203 Mouse da Gioco, Cablato con Sensore...
Logitech G502 Mouse da Gioco Proteus Spectrum,...
Prezzo
60,00 €
89,99 €
124,99 €
59,99 €
27,99 €
63,00 €
Amazon Prime
Valutazione
DPI
16000
16000
16000
8000
8000
16000
Tasti personalizzabili
8
6
10
6
6
11
Illuminazione RGB personalizzabile
Adatti anche ai mancini?
Recensione
Il Razer DeathAdder Elit è un mouse pensato per il gaming ultra sensibile, che si basa su di un sensore ottico da 16.000 dpi e che garantisce il 99,4% di accuratezza. Il prezzo concorrenziale di questa versione (dotata di cavo) unita all'eccellente ergonomia, ad un corpo estremamente leggero, sette tasti programmabili e una completa illuminazione RGB, lo rendono la scelta praticamente adatta a tutti. E' anche un mouse comfortevole per l'uso quotidiano, anche non solo per le sessioni di videogame, garantendo grip per tutte le dimensioni di mani. Grazie alla sua ergonomia, è impossibile avere qualsiasi click accidentale. Il Razer offre diverse possibilità di personalizzazione, grazie ad un software facile da usare e funziona alla perfezione in qualsiasi contesto di videogame impegnativo. Altri modelli di Razxer (recensiti qui di sotto), costano di più, ma di fatto condividono lo stesso sensore, ma si differenziano solo per la diversa tipologia di design ergonomico.
Questo mouse per il gaming della SteelSeries è il primo ad essere equipaggiato con un doppio sensore ottico - uno per i movimenti tradizionali e un altro per controllare l'inclinazione rispetto al piano su cui è poggiato, potenzialità che talvolta viene utilizzata dai videogamer più incalliti durante un'intesa sessione di gioco. Questo sensore addizionale fa sì che il cursore non scivoli quando si inclina il mouse dalla scrivania - un errore che può influenzare negativamente le tue battaglie online. A parte questa funzionalità davvero unica, questo mouse ha un sistema di illuminazione RGB completamente personalizzabile e un sistema di contrappesi, oltre a tre bottoni laterali. E' un mouse pensato solo per i destrorsi e non per i mancini, ma è estremamente preciso e comfortevole, grazie anche ai rinforzi in silicone e alla finitura soffice al tocco. Questo mouse viene elogiato da moltissimi recensori online ed è una scelta notevole.
Anche sul mercato degli accessori per gamers, Logitech è un marchio amato e apprezzato: il G903 è il modello top di gamma del marchio svizzero in questa fascia di prodotti. Senza dubbio è un prodotto estremamente solido e ben realizzato, che garantisce grandi prestazioni sia con il cavo sia in wireless. E' pensato per essere utilizzato sia da destrorsi che mancini. Non mancano i bottoni completamente personalizzabili, un'illuminazione completamente personalizzabile via software e un'autonomia della batteria di oltre 20 ore. Il G903 costa molto, è vero, ma è possibile eventualmente ricorrere al G703 in alternativa, che però manca del controllo dello spinning della rotella e dei bottoni laterali.
Il Sensei della SteelSeries è un mouse ad alta sensibilità, grazie ad un sensore ultrapreciso e offre prestazioni nel gaming da torneo. Il design sottile ed ergonomico si adatta bene anche ai mancini, in più una finitura in silicone previene lo scivolamento dovuto alla sudorazione delle mani. L'illuminazione RGB è molto curata e i tasti personalizzabili sono facilmente controllabili grazie all'eccellente software di gestione.
-
Il Logitech G502, per molto tempo, è stato il mouse per il gaming più venduto su Amazon e per molte buone ragioni. E' molto comfortevole, ha un profilo basso e facile da impugnare, offre ben 11 diversi tasti programmabili. La rotella di scorrimento è particolarmente ben realizzata e tutti i bottoni sono ben spaziati e facili da identificare. Questo mouse offre davvero tantissime possibilità di personalizzazione: ad esempio, si può scegliere il numero di DPI con cui il sensore deve funzionare, aggiustare la velocità di scrolling della rotella e cambiare anche il sistema di contrappeso del mouse, per avere una sensazione di maggiore o minore peso del device. Il sistema di illuminazione RGB è anche del tutto personalizzabile e si sincronizza anche con altri accessori Logitech. Insomma, è un mouse da videogamer esperti che possono apprezzare la personalizzazione quasi certosina di tutte le sue funzionalità, per avere un'esperienza di gioco quasi unica.
Miglior equilibrio
Razer DeathAdder Elite Mouse da Gioco E-Sport,...
Prezzo
60,00 €
Amazon Prime
Valutazione
DPI
16000
Tasti personalizzabili
8
Illuminazione RGB personalizzabile
Adatti anche ai mancini?
Recensione
Il Razer DeathAdder Elit è un mouse pensato per il gaming ultra sensibile, che si basa su di un sensore ottico da 16.000 dpi e che garantisce il 99,4% di accuratezza. Il prezzo concorrenziale di questa versione (dotata di cavo) unita all'eccellente ergonomia, ad un corpo estremamente leggero, sette tasti programmabili e una completa illuminazione RGB, lo rendono la scelta praticamente adatta a tutti. E' anche un mouse comfortevole per l'uso quotidiano, anche non solo per le sessioni di videogame, garantendo grip per tutte le dimensioni di mani. Grazie alla sua ergonomia, è impossibile avere qualsiasi click accidentale. Il Razer offre diverse possibilità di personalizzazione, grazie ad un software facile da usare e funziona alla perfezione in qualsiasi contesto di videogame impegnativo. Altri modelli di Razxer (recensiti qui di sotto), costano di più, ma di fatto condividono lo stesso sensore, ma si differenziano solo per la diversa tipologia di design ergonomico.
SteelSeries Rival 600, Mouse da gioco, Doppio...
Prezzo
89,99 €
Amazon Prime
Valutazione
DPI
16000
Tasti personalizzabili
6
Illuminazione RGB personalizzabile
Adatti anche ai mancini?
Recensione
Questo mouse per il gaming della SteelSeries è il primo ad essere equipaggiato con un doppio sensore ottico - uno per i movimenti tradizionali e un altro per controllare l'inclinazione rispetto al piano su cui è poggiato, potenzialità che talvolta viene utilizzata dai videogamer più incalliti durante un'intesa sessione di gioco. Questo sensore addizionale fa sì che il cursore non scivoli quando si inclina il mouse dalla scrivania - un errore che può influenzare negativamente le tue battaglie online. A parte questa funzionalità davvero unica, questo mouse ha un sistema di illuminazione RGB completamente personalizzabile e un sistema di contrappesi, oltre a tre bottoni laterali. E' un mouse pensato solo per i destrorsi e non per i mancini, ma è estremamente preciso e comfortevole, grazie anche ai rinforzi in silicone e alla finitura soffice al tocco. Questo mouse viene elogiato da moltissimi recensori online ed è una scelta notevole.
Miglior top di gamma
Logitech G903 Mouse da Gioco Wireless con Batteria...
Prodotto
Prezzo
124,99 €
Amazon Prime
Valutazione
DPI
16000
Tasti personalizzabili
10
Illuminazione RGB personalizzabile
Adatti anche ai mancini?
Recensione
Anche sul mercato degli accessori per gamers, Logitech è un marchio amato e apprezzato: il G903 è il modello top di gamma del marchio svizzero in questa fascia di prodotti. Senza dubbio è un prodotto estremamente solido e ben realizzato, che garantisce grandi prestazioni sia con il cavo sia in wireless. E' pensato per essere utilizzato sia da destrorsi che mancini. Non mancano i bottoni completamente personalizzabili, un'illuminazione completamente personalizzabile via software e un'autonomia della batteria di oltre 20 ore. Il G903 costa molto, è vero, ma è possibile eventualmente ricorrere al G703 in alternativa, che però manca del controllo dello spinning della rotella e dei bottoni laterali.
Steelseries Sensei 310 Mouse Ottico da Gioco,...
Prezzo
59,99 €
Amazon Prime
Valutazione
DPI
8000
Tasti personalizzabili
6
Illuminazione RGB personalizzabile
Adatti anche ai mancini?
Recensione
Il Sensei della SteelSeries è un mouse ad alta sensibilità, grazie ad un sensore ultrapreciso e offre prestazioni nel gaming da torneo. Il design sottile ed ergonomico si adatta bene anche ai mancini, in più una finitura in silicone previene lo scivolamento dovuto alla sudorazione delle mani. L'illuminazione RGB è molto curata e i tasti personalizzabili sono facilmente controllabili grazie all'eccellente software di gestione.
Miglior low cost
Logitech G203 Mouse da Gioco, Cablato con Sensore...
Prezzo
27,99 €
Amazon Prime
Valutazione
DPI
8000
Tasti personalizzabili
6
Illuminazione RGB personalizzabile
Adatti anche ai mancini?
Recensione
-
Logitech G502 Mouse da Gioco Proteus Spectrum,...
Prodotto
Prezzo
63,00 €
Amazon Prime
Valutazione
DPI
16000
Tasti personalizzabili
11
Illuminazione RGB personalizzabile
Adatti anche ai mancini?
Recensione
Il Logitech G502, per molto tempo, è stato il mouse per il gaming più venduto su Amazon e per molte buone ragioni. E' molto comfortevole, ha un profilo basso e facile da impugnare, offre ben 11 diversi tasti programmabili. La rotella di scorrimento è particolarmente ben realizzata e tutti i bottoni sono ben spaziati e facili da identificare. Questo mouse offre davvero tantissime possibilità di personalizzazione: ad esempio, si può scegliere il numero di DPI con cui il sensore deve funzionare, aggiustare la velocità di scrolling della rotella e cambiare anche il sistema di contrappeso del mouse, per avere una sensazione di maggiore o minore peso del device. Il sistema di illuminazione RGB è anche del tutto personalizzabile e si sincronizza anche con altri accessori Logitech. Insomma, è un mouse da videogamer esperti che possono apprezzare la personalizzazione quasi certosina di tutte le sue funzionalità, per avere un'esperienza di gioco quasi unica.

Quali prodotti ho provato?