Il wireless 4G è la quarta generazione di servizi cellulari. Il 4G è un grande passo avanti rispetto al 3G ed è fino a 10 volte più veloce del servizio 3G.Sprint è stato il primo vettore a offrire velocità 4G negli Stati Uniti, a partire dal 2009. Ora tutti i vettori lo offrono nella maggior parte delle aree del paese, anche se alcune aree rurali hanno ancora solo la copertura 3G più lenta.

Perché la velocità 4G è importante

Man mano che smartphone e tablet sviluppavano la capacità di riprodurre in streaming video e musica, la necessità di una larghezza di banda dati costante e sostenuta cresceva parallelamente.

In precedenza, le velocità del cellulare erano molto più lente delle connessioni a banda larga ad alta velocità ai computer. Dato che la maggior parte dei dati cellulari si concentrava su browser ottimizzati per dispositivi mobili e app molto semplici, non avevano bisogno di grandi canali di dati.

La velocità del 4G si confronta favorevolmente con alcune opzioni a banda larga ed è particolarmente utile nelle aree senza connessioni a banda larga.

Tecnologia 4G

Sebbene tutto il servizio 4G sia chiamato 4G o 4G LTE, la tecnologia sottostante non è la stessa con ogni operatore. Alcuni utilizzano la tecnologia WiMax per la loro rete 4G, mentre Verizon Wireless utilizza una tecnologia chiamata Long Term Evolution, o LTE.

Sprint afferma che la sua rete WiMax 4G offre velocità di download dieci volte più veloci di una connessione 3G, con velocità che raggiungono i 10 megabit al secondo.

Non lasciarti ingannare dalle soglie di velocità. La velocità di download è in funzione della capacità hardware del dispositivo, della congestione della torre più vicina, della natura dei dati e della posizione della torre rispetto al dispositivo. Pochissime persone ricevono costantemente prestazioni di fascia alta.

Cosa succederà in seguito?

Presto, le aziende che promuovono le reti WiMax e LTE parleranno della tecnologia IMT-Advanced, che fornirà velocità 5G. La tecnologia dovrebbe essere più veloce, avere meno zone d’ombra e porre fine ai limiti di dati sui contratti cellulari. Il lancio è già iniziato nelle grandi aree urbane.

 

 

Esperto di sistemi operativi, soluzioni per le aziende e la PA, ma anche appassionato di viaggi, automobili e di politica internazionale. Mi occupo di Information Technology da oltre 20 anni.

Rispondi