Una scheda di rete consente ai dispositivi elettronici, come computer o laptop, di interfacciassi con una rete locale di computer. Possono funzionare con connessioni con cavo, come quelle che includono un cavo Ethernet oppure possono funzionare senza fili, facendo uso di router; oppure possono funzionare in entrambi i modi.

Tipi di adattatori di rete

Un adattatore di rete è una unità di hardware di un computer. Esistono differenti tipologie di adattatori hardware:

  • Molti nuovi computer contengono chip integrati con adattatori di reti wireless (senza fili);
  • Un adattatore di rete USB si connette ad una porta USB standard per abilitare le connessioni rete dei computer (tipicamente Wi-Fi o Ethernet)
  • Un adattatore per consolle di videogiochi senza fili (spesso chiamato “media adatterà”) si connette alle consolle di videogame più vecchie o altri prodotti per l’intrattenimento domestico, garantendo un ponte per i dispositivi con capacità Wi-Fi;
  • Sui PC più vecchi, un adattatore PCI (spesso chiamato NIC – network interface card) era un tipo di scheda aggiuntiva installata all’interno di un personal computer desktop. Una variante degli adattatore PCI chiamato “scheda per PC”, chiamato anche scheda PCMCIA, veniva inserita nel lato di un notebook e garantiva possibilità simili.

Gli adattatori sono necessari per costruire reti di computer. Ogni adattatore comune supporta gli standard sia il Wi-Fi (wireless) sia Ethernet (con cavo). Gli adattatori con funzionalità specifiche che supportano protocolli di rete molto specifici esistono anche, ma non si ritrovano in ambienti domestici, semmai in molte reti aziendali.

Come scoprire se un adattatore di rete è presente

I computer più moderni spesso includono un adattatore di rete già nella dotazione standard. Ecco come capire se un computer sia dotato o meno di un adattatore di rete:

  • Sia che si tratti di un PC desktop sia che si tratti di un laptop, cercate per un connettore di tipo RJ-45 sulla parte posteriore del computer. Il connettore RJ-45 pare simile a quello di un telefono fisso ma è leggermente più grande.
  • Nei laptop e nei notebook, cercate per un dispositivo di metallo, rimovibile della dimensione di una carta di credit.
  • Per i notebook che funzionano con Windows che possono contenere chip con adattatori integrati, occorre aprire la funzionalità del Pannello di Controllo “Gestione dispositivi” nella parte dedicata all’hardware del computer: esiste una sezione specifica dedicata, appunto, ai dispositivi di rete.
  • In qualsiasi tipo di dispositivo informatico, spesso il funzionamento di un dispositivo di rete si presenta come una serie di LED connessi ad una porta USB.

Adattatori di rete virtuali

Certi tipi di adattatori di rete non hanno componenti hardware ma consistono solo di elementi software. Questi sono chiamati “adattatori virtuali” proprio perché mancano di hardware fisico e componenti reali. Gli adattatori virtuali si trovano comunemente nelle VPN (virtual private network). Molti computer o server aziendali, che sono ospitati in infrastrutture virtuali, sono connessi alla rete tramite questo tipo di adattatori.

Conclusioni

Gli adattatori di rete sono un componente essenziali sia nelle reti di computer cablate sia nelle reti wireless. Gli adattatori si interfacciano con un dispositivo informatico (inclusi computer, server di stampa e consolle per videogame) per comunicare sulla rete. Molti adattatori di rete sono piccole parti di hardware fisico, anche se esistono anche dei componenti virtuali solo software.

Esperto di sistemi operativi, soluzioni per le aziende e la PA, ma anche appassionato di viaggi, automobili e di politica internazionale. Mi occupo di Information Technology da oltre 20 anni.

Rispondi